L'esercizio terapeutico nel trattamento della tendinopatia Achillea: revisione sistematica della letteratura

Della Pasqua, Alberto (2019) L'esercizio terapeutico nel trattamento della tendinopatia Achillea: revisione sistematica della letteratura. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (597kB)

Abstract

Background: La tendinopatia Achillea è una condizione che causa dolore, rigidità e alterazione della funzione del tendine d’Achille. La patogenesi è degenerativa. Il trattamento conservativo verte soprattutto sulla ricerca di stimoli che promuovano la sintesi di collagene e incrementino la forza tensile del tendine d’Achille. Per questo motivo, l’esercizio è una delle modalità più studiate. Obiettivi: Valutare l’efficacia dell’esercizio terapeutico, in termini di miglioramento dei sintomi di dolore e funzione, nel trattamento della tendinopatia achillea cronica della porzione media. Disegno dello studio: Revisione sistematica seguendo la checklist del PRISMA statement. Criteri di eleggibilità: Studi Trial Clinici Randomizzati e non, che indagano il cambiamento di dolore e funzione in pazienti affetti da tendinopatia achillea cronica della porzione media trattati con esercizio terapeutico. Fonti di ricerca: PUBMED, PEDro, CINAHL complete, PsycARTICLES, Psychology and Behavioral Sciences Collection, PsycINFO, SPORTDiscus, Cochrane Central Register of Controlled Trial. Risultati: 13 studi inclusi. In tutti, l’esercizio terapeutico produce miglioramenti significativi di dolore e funzione. Il protocollo di esercizio eccentrico di Alfredson (HECT) è più efficace della guarigione spontanea, dell’esercizio concentrico isolato, e del programma di Stanish. Inoltre, unito a massaggio trasverso profondo ed ultrasuoni provoca miglioramenti statisticamente significativi rispetto a queste terapie isolate. Non ci sono differenze significative fra l’HECT e: l’AirHeel brace, le onde d’urto, gli ultrasuoni, il PRP, il “pressure massage”, e l’esercizio isotonico in palestra (HSR). L’HECT ridotto di volume e frequenza produce gli stessi miglioramenti. Conclusioni: L’esercizio è un trattamento efficace per la tendinopatia achillea cronica della porzione media. Il suo utilizzo consente di scegliere programmi di lavoro ugualmente validi come l’HECT (classico o ridotto) e l’HSR.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Della Pasqua, Alberto
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Achilles tendinopathy, Exercise
Data di discussione della Tesi
13 Novembre 2019
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^