Analisi topologica dell'illusione ottica del vaso di Rubin

Valerii, Adele (2018) Analisi topologica dell'illusione ottica del vaso di Rubin. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Matematica [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (12MB)

Abstract

E’ stato elaborato un metodo matematico per descrivere i fenomeni discontinui e divergenti. Il metodo è stato chiamato “teoria delle catastrofi”. La teoria delle catastrofi è stata elaborata da René Thom. La teoria fa largo uso della topologia ed il suo coinvolgimento è dovuto al fatto che le forze che sono presenti nella natura possono essere descritte mediante superfici di equilibrio uniformi; ed è quando l’equilibrio si spezza che avviene la “catastrofe”. Il problema dunque per la teoria delle catastrofi è quello di descrivere la forma di tutte le possibili superfici di equilibrio. R. Thom ha risolto questo problema mediante alcune strutture basilari che egli chiama catastrofi elementari.
In questo elaborato si vuole applicare la teoria delle catastrofi alla figura ambigua del vaso di Rubin. In particolare, si vuole vedere se la percezione multistabile di questa figura ambigua è modellizzabile tramite la catastrofe elementare a forma di cuspide. Si è quindi visto che per alcuni soggetti della sperimentazione ci si è avvicinati alla cuspide e che il foglio “piedistallo” è più instabile rispetto al foglio “profili” nella percezione di questa immagine.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Valerii, Adele
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum C: Didattico
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
teoria delle catastrofi catastrofe a cuspide figura multistabile vaso di Rubin
Data di discussione della Tesi
29 Giugno 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^