Optoelectronic properties of LaVO3 perovskite for photovoltaic applications investigated by surface potential measurements

Sola, Margherita (2016) Optoelectronic properties of LaVO3 perovskite for photovoltaic applications investigated by surface potential measurements. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (18MB) | Anteprima

Abstract

La ricerca su materiali innovativi per applicazioni fotovoltaiche si è orientata negli ultimi anni verso lo studio delle perovskiti, per lo sviluppo di nuove tipologie di celle solari ad alta efficienza e basso costo; tuttavia, la commercializzazione di tali celle solari è ancora lontana, a causa della loro grande instabilità. L’ossido di lantanio-vanadio (LaVO3), che presenta la struttura cristallina della perovskite, è un materiale molto promettente per applicazioni fotovoltaiche, in quanto potrebbe risolvere il problema della stabilità. Gli obiettivi della tesi sono stati: lo studio delle proprietà ottiche ed elettriche del LaVO3; l’implementazione e l’ottimizzazione di un apparato sperimentale di surface photovoltage spectroscopy (SPS), insieme con lo sviluppo del relativo software di acquisizione dati. L’apparato per SPS è stato implementato con successo, il set-up sperimentale è stato ottimizzato ed è stato sviluppato un software per l’acquisizione dati.
 Lo studio delle proprietà morfologiche del LaVO3 alla nanoscala, condotto mediante microscopia a forza atomica, ha permesso l’identificazione delle condizioni di deposizione ottimali dei film sottili. Lo studio delle proprietà elettriche, condotto mediante scanning Kelvin probe microscopy, ha permesso la determinazione del valore dell’altezza barriera all’interfaccia LaVO3/ZnO e delle work function di ZnO e LaVO3. Si noti che il valore di work function del LaVO3 non era mai stato riportato prima in letteratura. Le misure SPV sul LaVO3 hanno generato un segnale minore del limite di rilevazione dell’apparato: ciò significa che le coppie elettrone-lacuna fotogenerate non vengono separate e raccolte in modo efficiente. In conclusione, il LaVO3 è noto per avere proprietà ottiche ottimali ed elevata stabilità, che sono vantaggi considerevoli per eventuali dispositivi fotovoltaici. Tuttavia, le misure di SPV hanno chiaramente dimostrato che questo materiale non è ottimale come mezzo per il trasporto di carica.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Sola, Margherita
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum C: Fisica della materia
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
fotovoltaico,celle solari,LaVO3,perovskite,AFM,SKPM,surface potential,surface photovoltage,surface photovoltage spectroscopy
Data di discussione della Tesi
24 Giugno 2016
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^