Modellazione numerica e analisi tecnico-economica di manufatti atti a garantire l'invarianza idraulica in un nuovo complesso residenziale a Bologna

Ciciriello, Walter (2019) Modellazione numerica e analisi tecnico-economica di manufatti atti a garantire l'invarianza idraulica in un nuovo complesso residenziale a Bologna. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria civile [LM-DM270], Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Full-text non accessibile fino al 12 Dicembre 2021.
Disponibile con Licenza: Salvo eventuali più ampie autorizzazioni dell'autore, la tesi può essere liberamente consultata e può essere effettuato il salvataggio e la stampa di una copia per fini strettamente personali di studio, di ricerca e di insegnamento, con espresso divieto di qualunque utilizzo direttamente o indirettamente commerciale. Ogni altro diritto sul materiale è riservato

Download (4MB) | Contatta l'autore

Abstract

L’incremento dell’impermeabilizzazione del suolo, causato dall’espansione delle zone urbanizzate, determina la modifica del naturale ciclo idrologico, ovvero la riduzione dei volumi d’acqua che si infiltrano in falda e l’incremento dei volumi che defluiscono superficialmente e arrivano ai ricettori. Con l’obiettivo di minimizzare gli effetti dell’urbanizzazione, la normativa vigente impone il rispetto del principio dell’invarianza idraulica che sancisce che la portata al colmo di piena risultante dal drenaggio di un’area debba essere costante prima e dopo la trasformazione dell’uso del suolo. La presente tesi si inserisce in questo contesto attraverso la progettazione del sistema di drenaggio delle acque meteoriche in un nuovo complesso residenziale nel Comune di Bologna. Si è ipotizzato di garantire l’invarianza idraulica del comparto attraverso l’uso di una vasca di laminazione e di trincee drenanti (tecnica di drenaggio urbano sostenibile che consente di ripristinare l’infiltrazione delle acque meteoriche). Attraverso l’uso di un modello numerico della rete, realizzato con il software SWMM, si è valutata l’efficacia di 5 scenari progettuali: il primo prevede lo sversamento dei volumi nel ricettore, il secondo prevede l’inserimento di un invaso interrato per evitare di sovraccaricare il ricettore, il terzo ottimizza lo scenario precedente, il quarto ed il quinto prevedono l’inserimento di trincee drenanti, in parallelo all’invaso. Dai risultati ottenuti dalle simulazioni, si denota come la presenza delle trincee nello scenario 5 determini una riduzione dei volumi sversati nel ricettore. Viene effettuata un’analisi economica delle soluzioni progettuali proposte dal quale emerge che l’ultimo scenario risulta il più vantaggioso sotto il punto di vista tecnico, poiché l’utilizzo di più tecniche di laminazione porta alla riduzione del 18% dei volumi defluiti nel ricettore, ed economico, in quanto si presenta un risparmio di almeno il 13% rispetto agli altri scenari.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Ciciriello, Walter
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum: Idraulica e territorio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
LID,swmm,invarianza idraulica,trincea drenante,modellazione
Data di discussione della Tesi
18 Dicembre 2019
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^