Proton-induced cross sections on V-nat target: focus on Sc-47 production

De Dominicis, Lucia (2019) Proton-induced cross sections on V-nat target: focus on Sc-47 production. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (2MB)

Abstract

Il gruppo NUCL-EX si interessa a misure di sezioni d’urto di produzione di isotopi instabili selezionati, presso i Laboratori Nazionali di Legnaro appartenenti all'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN-LNL). Poiché il progetto SPES, il futuro dei LNL, è attualmente in fase di costruzione, si è creata una collaborazione con il gruppo LARAMED, operante nel campo della produzione di radionuclidi con applicazione medicale. In particolare, questa tesi è incentrata sull'analisi dei dati sperimentali nell'ambito delle misure di sezioni d’urto, indotte da protoni, di interesse si in fisica nucleare che interdisciplinare. Il lavoro realizzato e presentato in questa tesi rientra nel contesto del progetto, il cui scopo è lo studio della produzione dello Sc-47 e dei suoi contaminanti, tutti prodotti mediante reazioni nucleari indotte da un fascio di protoni, di energia variabile, su un bersaglio di V-nat. L’interesse nello Sc-47 è motivato dalla sua promettente applicazione in campo medico, in particolare nella teragnostica, un nuovo approccio alla medicina che sfrutta le radiazioni emesse (γ e β-) sia per la terapia che per la diagnosi, indirizzata alla cura dei tumori. Dato che per tali applicazioni è richiesto un livello di purezza elevato per lo Sc-47 prodotto, in questo lavoro sono state calcolate (e sono presentate) anche le sezioni d’urto di produzione di tutti i radionuclidi contaminanti. Tra essi il più problematico è lo Sc-46 dato che, essendo un altro isotopo dello scandio, non può essere separato chimicamente e, poiché la sua vita media è più lunga di quella dello Sc-47, non è possibile aspettare che decada. Lo scopo di questa tesi è di trovare un intervallo di energia, se possibile, in cui lo Sc-47 ha una un valore di sezione d’urto più alto di quello che si ha per lo Sc-46. Tale intervallo potrebbe essere sfruttato per produrre Sc-47 sufficientemente puro da poter essere utilizzato in futuri studi preclinici che ne testino l'efficacia terapeutica.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
De Dominicis, Lucia
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum B: Fisica nucleare e subnucleare
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Sc-47,Theranostic radionuclides,Proton-induced reactions,Cross section measurements,Vanadium targets,Cyclotron-induced reactions
Data di discussione della Tesi
27 Settembre 2019
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^