Condizioni di fratturazione indotte da variazioni di temperatura e pressione di poro in mezzi termo-poro-elastici

Ferrante, Gaetano (2019) Condizioni di fratturazione indotte da variazioni di temperatura e pressione di poro in mezzi termo-poro-elastici. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons: Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (581kB)

Abstract

Gli eventi di deformazione del suolo in aree vulcaniche sono stati solitamente spiegati attraverso modelli di camere magmatiche immerse in mezzi elastici, viscoelastici o elastoplastici sottoposte ad un aumento di pressione e di volume del magma in esse contenuto. Talvolta tale spiegazione si è rivelata insoddisfacente, portando alla necessità di indagare meccanismi deformativi differenti, quali l’aumento della pressione di poro e l’espansione termica. Lo scopo del presente lavoro è ottenere i campi di temperatura e pressione all’interno di un mezzo termo-poro-elastico affrontando il problema in simmetria sferica, in modo da poter ricavare il tensore di sforzo ad essi associato e la relativa Coulomb Failure Function, che consente di valutare l’avvicinamento o l’allontanamento del mezzo dalle condizioni di fratturazione. In particolare vengono illustrate due situazioni limite, quella in cui il mezzo è caratterizzato da permeabilità nulla e quella in cui la permeabilità è invece molto elevata.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Ferrante, Gaetano
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
termo-poro-elasticità,coulomb failure function,camera magmatica,degassamento
Data di discussione della Tesi
20 Settembre 2019
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^