Analisi della traduzione in francese del fumetto Dodici di Zerocalcare

Cavaglià, Roberta (2019) Analisi della traduzione in francese del fumetto Dodici di Zerocalcare. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Mediazione linguistica interculturale [L-DM270] - Forli', Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Full-text non accessibile fino al 11 Luglio 2020.
Disponibile con Licenza: Salvo eventuali più ampie autorizzazioni dell'autore, la tesi può essere liberamente consultata e può essere effettuato il salvataggio e la stampa di una copia per fini strettamente personali di studio, di ricerca e di insegnamento, con espresso divieto di qualunque utilizzo direttamente o indirettamente commerciale. Ogni altro diritto sul materiale è riservato

Download (1MB) | Contatta l'autore

Abstract

Con questo mio lavoro spero di rendere omaggio a una traduzione straordinariamente creativa e ispirata e di fare il punto sulla traduzione dei dialetti e quella dei fumetti, due campi di ricerca estremamente interessanti. Nel Capitolo uno, dopo una breve panoramica sulla situazione della dialettalità italiana oggi e sui prodotti culturali in dialetto, passerò all'analisi del successo della serie televisiva "Gomorra", un approfondimento che mi permetterà di spiegare meglio l'uso del dialetto di Zerocalcare, prima sul web e poi su carta. Successivamente mi dedicherò a una succinta esplorazione della teoria della traduzione del dialetto e, infine, allo stato dell'arte nel campo della traduzione del fumetto. Il capitolo due è incentrato sulle presentazioni: biografia e bibliografia di Michele Rech, in arte Zerocalcare, una panoramica della casa editrice di partenza, BAO Publishing, e di quella di arrivo, Éditions Cambourakis, e un breve profilo della traduttrice, Brune Seban. Nel capitolo Tre si arriva all'effettiva analisi della traduzione, preceduta dalla sinossi del libro e da una serie di riflessioni sull'immaginario "zerocalcariano", che mi hanno permesso di esplorare vari temi come la letteratura e il cinema horror ma anche problematiche meno attinenti al mio corso di studi, come la gentrification. Il testo è poi analizzato su tre livelli - piano fonetico, morfo-sintattico e lessicale -, considerando anche le difficoltà traduttive legate alla comicità e all'apparato iconografico. La tesi si chiude con una riflessione che ambisce a una rivalutazione positiva del paratesto, segnatamente del glossario, che è ciò che fa di questa traduzione un piccolo gioiello.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Cavaglià, Roberta
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
fumetto,traduzione,dialetto,zerocalcare,dodici,bao publishing,traduzione del dialetto,traduzione del fumetto,paratraduzione,glossario,Éditions Cambourakis,gentrification,horror zombie,comicità
Data di discussione della Tesi
11 Luglio 2019
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^