Un framework per la predizione del contesto utente

Buono, Nicola (2019) Un framework per la predizione del contesto utente. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Informatica [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (1MB)

Abstract

Il seguente lavoro di tesi, vuole mostrare come la grande mole di dati, defi- nita Big Data, generata dai numerosi dispositivi tecnologici creati negli ultimi anni (Smartphone, dispositivi IoT, etc.) e dalle varie web application (social network, servizi di messagistica, servizi di posta elettronica, etc.), possa essere sfruttata per ottenere informazioni relative alla vita privata degli utenti. Infat- ti, nonostante nella letteratura siano presenti una lunga serie di lavori su come utilizzare questi dati in modo efficiente, al fine di creare applicazioni in grado di fornire servizi innovativi basati sulle preferenze dei singoli utenti (applica- zioni context-aware), l’ambito relativo al rapporto tra le operazioni di raccolta e analisi delle informazioni e la privacy degli singoli utenti resta largamente inesplorato. Inizialmente introdurremo i principali concetti che ci saranno utili per com- prendere al meglio l’argomento trattato, per poi mostrare il modo in cui, avendo a disposizione una raccolta di dati, sia possibile risalire a un’ampia serie di informazioni di varia natura relative ai singoli utenti considerati. Descriveremo dunque il processo di creazione di un framework ideato con l’obiettivo di inferire varie informazioni sulla base di una serie di dataset relativi ad un gruppo di persone, che hanno acconsetito al trattamento dei propri dati personali per lo scopo di questo progetto. Infine, presenteremo e analizzeremo i risultati ottenuti al variare di una serie di parametri.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Buono, Nicola
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
privacy,IoT,Big Data,Context-Aware Computing
Data di discussione della Tesi
13 Marzo 2019
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^