Study of background in the CMS barrel muon detectors with LHC Run2 data

Foschi, Martina (2019) Study of background in the CMS barrel muon detectors with LHC Run2 data. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (8MB)

Abstract

Il Large Hadron Collider è l'acceleratore di particelle costruito al Cern dove ogni anno dozzine di petabyte di dati provenienti da collisioni di ioni e collisioni protone-protone vengono raccolti. Il Compact Muon Solenoid (CMS) è uno dei principali rivelatori di LHC. CMS è un rivelatore ad ampio spettro, progettato per la ricerca di tracce di nuova fisica. Dal momento in cui molte di queste tracce includono muoni, CMS è composto da sottorivelatori in grado di rivelarli. In questa tesi ci focalizzeremo sui sottorivelatori formati da camere a Drift Tube, in particolare sullo studio del background. Infatti, alti livelli di background possono causare un invecchiamento prematuro del rivelatore, potrebbero influenzare le performance del trigger di muoni e la ricostruzione delle loro tracce. Perciò il nostro obiettivo è quello di stimare la zona di origine del background che influenza principalmente le stazioni più interne e quelle più esterne.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Foschi, Martina
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
LHC,CMS,DT,Background
Data di discussione della Tesi
15 Marzo 2019
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^