Lo strumento della mappatura nei processi partecipativi

Pullini, Francesca (2018) Lo strumento della mappatura nei processi partecipativi. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Advanced design [LM-DM270], Documento full-text non disponibile
Il full-text non è disponibile per scelta dell'autore. (Contatta l'autore)

Abstract

Il progetto di tesi, originato dall’esperienza di tirocinio presso la Fondazione per l’Innovazione Urbana e dal periodo di tesi all’estero presso la Câmara Municipal di Lisbona, si propone di ideare un servizio di mappatura che affianchi il processo del Bilancio Partecipativo di Bologna in ogni sua fase in modo tale che ogni passaggio risulti di immediata comprensione. La tesi si sviluppa partendo da una base teorica sui processi partecipati, ed in particolare su quello di Bilancio Partecipativo, e sulla mappatura come strumento di partecipazione nel campo della pianificazione urbana. L’analisi di questi temi si concretizza poi nella raccolta di esperienze e metodologie internazionali che saranno di riferimento per il progetto. Il capitolo conclusivo presenta il progetto attraverso gli strumenti del Service Design e propone delle visualizzazioni applicate ad una delle aree interessate dal Bilancio Partecipativo 2018 della città di Bologna. Gli impatti del progetto riguardano la comunicazione del processo, che risulta più immediato per i cittadini, e il metodo di progettazione che permette ai partecipanti di sviluppare soluzioni più efficaci partendo dalle necessità rilevate nell’area.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Pullini, Francesca
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
ADVANCED DESIGN DEI SERVIZI PER L’AMBIENTE COSTRUITO
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
mappatura,partecipazione,bilancio partecipativo,service design
Data di discussione della Tesi
19 Dicembre 2018
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^