Efficacia della motor imagery nella riabilitazione delle persone colpite da ictus

Gherdovich, Tommaso (2018) Efficacia della motor imagery nella riabilitazione delle persone colpite da ictus. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (2MB)

Abstract

Background: l’ictus è una patologia che può provocare disabilità di grado importante con limitazioni delle attività e della partecipazione alla vita sociale delle persone colpite, impegno gravoso per i caregivers e ingente spesa sanitaria. Da circa vent’anni si sta indagando la motor imagery o immaginazione del gesto motorio, strategia riabilitativa utilizzata già negli atleti sportivi per favorire l’apprendimento di nuove abilità motorie. Questo processo va ad attivare aree cerebrali in parte sovrapponibili a quelle reclutate durante il gesto motorio. La pratica mentale, applicata alla riabilitazione neurologica, potrebbe favorire il riapprendimento di abilità perse. L’obbiettivo di questo lavoro è quello di andare a verificare le evidenze a favore di questo tipo di intervento. Materiali e metodi: ricercando articoli su tre banche dati, PubMed, PEDro e Chochrane CDSR, si è provato a valutare l’efficacia della motor imagery nella riabilitazione post-stroke. Le revisioni sistematiche prese in considerazione si sono concentrate sull’efficacia della motor imagery nei protocolli riabilitativi dopo stroke, includendo anche studi riguardanti le aree attivate durante l’immaginazione mentale di un’azione e le problematiche che determinate lesioni ad aree cerebrali possono portare alla corretta formazione dell’immagine motoria. Risultati: sono state valutate principalmente cinque revisioni sistematiche, senza restrizioni di outcomes, nel tentativo di arrivare a una conclusione sull’efficacia della motor imagery in seguito a ictus. Discussione e conclusioni: è impossibile giungere a conclusioni definitive a causa della grande eterogeneità presente tra i vari studi che rende impossibile generalizzare i risultati ottenuti. Per quanto possa sembrare un valido strumento riabilitativo, la motor imagery necessita ancora di approfondimenti e trials più rigorosi dal punto di vista metodologico, per poter arrivare a una valida conclusione sulla sua efficacia.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Gherdovich, Tommaso
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Motor imagery,Ictus
Data di discussione della Tesi
16 Novembre 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^