Bilinguismo - Come le lingue straniere modificano la percezione della realtà dentro e intorno a sé.

Luppi, Martina (2018) Bilinguismo - Come le lingue straniere modificano la percezione della realtà dentro e intorno a sé. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Mediazione linguistica interculturale [L-DM270] - Forli'
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Tesina Martina Luppi)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (821kB) | Anteprima

Abstract

Dopo una breve descrizione della disciplina della linguistica e di una delle teorie più rilevanti in questo campo, l'Ipotesi di Sapir-Whorf, si passa ad esaminare le modalità di apprendimento e il livello di competenza dei bilingue in entrambe le lingue conosciute, nonché delle strategie di produzione linguistica utilizzate. Segue una parte dedicata all'apprendimento delle lingue come apprendimento di nuovi concetti e quindi come di apertura degli orizzonti e spostamento dei propri punti di riferimento. In conclusione le testimonianze raccolte nel corso delle ricerche dei linguisti e da me personalmente tra amici e conoscenti.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Luppi, Martina
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Bilinguismo,Bilingue,Sapir-Whorf,Grammatica generativa,Concetti,Apprendimento delle lingue
Data di discussione della Tesi
11 Luglio 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^