Prototyping a scalable Aggregate Computing cluster with open-source solutions

Paolucci, Cristian (2018) Prototyping a scalable Aggregate Computing cluster with open-source solutions. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria e scienze informatiche [LM-DM270] - Cesena
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons: Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (1MB)

Abstract

L'Internet of Things è un concetto che è stato ora adottato in modo pervasivo per descrivere un vasto insieme di dispositivi connessi attraverso Internet. Comunemente, i sistemi IoT vengono creati con un approccio bottom-up e si concentrano principalmente sul singolo dispositivo, il quale è visto come la basilare unità programmabile. Da questo metodo può emergere un comportamento comune trovato in molti sistemi esistenti che deriva dall'interazione di singoli dispositivi. Tuttavia, questo crea un'applicazione distribuita spesso dove i componenti sono strettamente legati tra di loro. Quando tali applicazioni crescono in complessità, tendono a soffrire di problemi di progettazione, mancanza di modularità e riusabilità, difficoltà di implementazione e problemi di test e manutenzione. L'Aggregate Programming fornisce un approccio top-down a questi sistemi, in cui l'unità di calcolo di base è un'aggregazione anziché un singolo dispositivo. Questa tesi consiste nella progettazione e nella distribuzione di una piattaforma, basata su tecnologie open-source, per supportare l'Aggregate Computing nel cloud, in cui i dispositivi saranno in grado di scegliere dinamicamente se il calcolo si trova su se stessi o nel cloud. Anche se Aggregate Computing è intrinsecamente progettato per un calcolo distribuito, il Cloud Computing introduce un'alternativa scalabile, affidabile e altamente disponibile come strategia di esecuzione. Quest'opera descrive come sfruttare una Reactive Platform per creare un'applicazione scalabile nel cloud. Dopo che la struttura, l'interazione e il comportamento dell'applicazione sono stati progettati, viene descritto come la distribuzione dei suoi componenti viene effettuata attraverso un approccio di containerizzazione con Kubernetes come orchestratore per gestire lo stato desiderato del sistema con una strategia di Continuous Delivery.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Paolucci, Cristian
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
aggregate programming,cloud computing,reactive platform,kubernetes,continuous delivery
Data di discussione della Tesi
22 Marzo 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^