Didattica degli Algoritmi: studio di un esempio per la scuola primaria

Bartolini, Filippo (2018) Didattica degli Algoritmi: studio di un esempio per la scuola primaria. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Informatica [L-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons: Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (1MB)

Abstract

La natura pervasiva dell’informatica ha portato, nel corso degli anni, a riflettere sul suo ruolo centrale nella società moderna, cercando modalità di insegnamento capaci di rispondere alla future sfide, sempre più ardue. Nel settore della didattica dell’informatica si va a collocare questo documento nel quale viene dapprima presentato un esempio di modalità di insegnamento per l’algoritmo del massimo all’interno della scuola primaria (precisamente fra il terzo ed il quinto anno) attraverso due differenti giochi. Successivamente si è generalizzata questa modalità di insegnamento adattandola anche per altri algoritmi e fasce d’età. Essa si basa sulle caratteristiche chiave del pensiero computazionale e sui princìpi del costruzionismo, una teoria dell’apprendimento fondata sul costruttivismo, di cui Papert è il padre. Per lo sviluppo dei suddetti giochi si sono utilizzati tre diversi ambienti di programmazione visuale a blocchi, di tipo drag-and-drop: Scratch e Scratch Microworlds, Snap! e BloP.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Bartolini, Filippo
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
didattica dell'informatica,didattica degli algoritmi,pensiero computazionale,computational thinking,costruzionismo,algoritmo del massimo
Data di discussione della Tesi
14 Marzo 2018
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^