Dal cantiere al progetto. Analisi tipologico-costruttiva e miglioramento prestazionale di un palazzo storico bolognese

Pasi, Andrea (2016) Dal cantiere al progetto. Analisi tipologico-costruttiva e miglioramento prestazionale di un palazzo storico bolognese. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria edile - architettura [LM-DM270], Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Full-text accessibile solo agli utenti istituzionali dell'Ateneo
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (30MB) | Contatta l'autore

Abstract

Oggetto della presente trattazione è l’analisi di un edificio privato risalente alla metà del XIX secolo circa e situato all’interno del centro storico di Bologna. Lo studio è stato inizialmente condotto a partire da un’analisi di carattere storico-evolutiva del contesto urbano volta a comprendere la dinamiche aggregative che hanno coinvolto lo stabile nel corso del tempo. Un apporto fondamentale utile alla stesura dell’analisi tipologico-costruttiva va attribuito all’esperienza di cantiere connessa ad alcuni interventi di manutenzione straordinaria sull’edificio oggetto di studio. Proprio attraverso il contatto diretto con la materia è stato possibile acquisire una maggiore consapevolezza riguardo alle particolarità costruttiva ed aggregativa che lo contraddistinguono. Attraverso il modello LV1 si è svolta un’analisi sismica di carattere preliminare. Solo successivamente, una individuate le criticità globali del corpo di fabbrica, lo studio è stato rivolto alle singole vulnerabilità presenti a scala locale; si sono pertanto considerati i probabili meccanismi di collasso capaci di attivarsi in caso di sisma e se ne sono studiate le tecniche in grado di prevenirli. Per quanto le soluzioni migliorative, si sono adottati accorgimenti volti all’eliminazione della spinta proveniente dalla copertura ed al cerchiaggio delle cellule murarie. Per ciò che concerne la fase progettuale, è stato pensato un intervento di rifunzionalizzazione architettonica che ha coinvolto l’intero stabile. Tenendo conto del favorevole posizionamento dell’edificio all’interno del centro storico e della sua particolare morfologia, si è proposta una suddivisione degli spazi organizzata per livelli e destinazione d’uso capace di accogliere differenti tipologie di utenza.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Pasi, Andrea
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
analisi costruttiva,recupero sismico,cinematismi di collasso,rifunzionalizzazione degli spazi,interventi di miglioramento
Data di discussione della Tesi
20 Dicembre 2016
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^