Studio dei materiali impiegati nello sviluppo di ottiche focalizzanti per l'astrofisica delle alte energie

Romano, Jacopo (2016) Studio dei materiali impiegati nello sviluppo di ottiche focalizzanti per l'astrofisica delle alte energie. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (18MB)

Abstract

Questo lavoro di Tesi si inserisce all’interno del progetto Laue in corso al Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Ferrara. Il gruppo di Astrofisica delle alte energie guidato dal Prof. Rosati lavora nel campo delle ottiche focalizzanti e all’interno di questo progetto si pone come obiettivo la realizzazione di un prototipo di lente di Laue che operi in una banda di energia compresa tra 80 e 300 keV. Questo lavoro di Tesi consiste in una serie di studi preliminari alla costruzione di una frazione di Lente di Laue chiamata petalo. Durante questa fase sono state effettuate simulazioni Monte Carlo, con un software appositamente scritto dal team del progetto Laue. Queste simulazioni Monte Carlo ci permettono, in una fase preliminare, di testare quale sia il modo migliore di posizionare i cristalli a disposizione, con i quali verrà creato il prototipo e successivamente il modello di lente di Laue. Le simulazioni hanno anticipato l’attività sperimentale che è stata svolta nell’ultima parte della mia permanenza al laboratorio LARIX del Dipartimento di Fisica dell’Università di Ferrara. L’attività sperimentale svolta si è concentrata su quei processi necessari alla realizzazione del modello dimostrativo di lente di Laue. In una prima fase abbiamo caratterizzato tutte le tessere cristalline necessarie, ovvero determinare le proprietà di ciascuna tessera come il loro raggio di curvatura e l’uniformità della curvatura, l’efficienza di diffrazione delle tessere e la bontà dell’immagine di diffrazione. Successivamente ci siamo occupati della sistemazione delle tessere su un substrato comune che fa da supporto alla lente. Abbiamo studiato varie tipologie di adesivi per ottenere le migliori performances in fatto di stabilità e di minor distorsione dall’orientazione data.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Romano, Jacopo
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum E: Fisica applicata
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
"Laue" "lente"
Data di discussione della Tesi
16 Dicembre 2016
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^