Wearable Computing per Realtà Aumentata e Internet of Things: Stato dell'Arte e considerazioni sulla Sicurezza

Lunedei, Simone (2016) Wearable Computing per Realtà Aumentata e Internet of Things: Stato dell'Arte e considerazioni sulla Sicurezza. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria e scienze informatiche [L-DM270] - Cesena
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (1MB)

Abstract

La rapida innovazione in ambito tecnologico degli ultimi decenni ha portato, oggigiorno, alla disponibilità sul mercato di dispositivi ICT di varia natura, la cui efficienza, ben si adatta alle nuove e molteplici esigenze legate allo sviluppo del software a supporto della quotidianità. Prestazioni, design e comfort hanno fatto sì che le persone potessero migliorare significativamente le loro attività, puntando a raggiungere una sempre più stretta interazione con questi dispositivi, fino ad arrivare a permettere agli utenti di indossare i propri device, definiti wearable. Il mondo del Wearable Computing si sta sempre più integrando a quello dell'Internet of Things, portando alla realizzazione di Smart Environment, mediante il quale l'utente può interagire con gli oggetti anche con semplici gesti. Lo sviluppo e la diffusione dei wearable, inoltre, sta contribuendo ad aumentare la percezione della realtà dell'utente che li indossa. A tal proposito si può quindi dire che il mondo dell'Augmented Reality (AR) si sta evolvendo sempre di più, appoggiandosi a dispositivi che possono essere indossati. Di fronte a queste realtà, l'obiettivo di questa tesi, è presentare come i dispositivi del Wearable Computing hanno contribuito e espanderanno in futuro concretamente gli scenari di AR e di IoT, che attualmente costituiscono le 2 realtà dove più facilmente i wearable si sono sviluppati. L'evoluzione rapida del Wearable Computing e la diffusione celere dei sistemi che ne fanno parte negli ambienti di IoT e AR, ha provocato (e provocherà in futuro) la diffusione di molte informazioni personali degli utenti che li usano, che devono essere tutelate il più possibile da efficaci sistemi di sicurezza. Per questo motivo, si è ritenuto opportuno sviluppare un approfondimento relativo ai rischi a cui possono essere soggetti i dati che percepiamo con i wearable e alle misure di sicurezza per preservarne l'integrità, la riservatezza e la disponibilità.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Lunedei, Simone
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum scienze e tecnologie informatiche
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Wearable Computing,Augmented Reality,Internet of Things,Security e Privacy
Data di discussione della Tesi
6 Ottobre 2016
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^