Produzione di miscele di acidi grassi volatili ad alto contenuto di acido caproico mediante fermentazione acidogenica di vinacce rosse

Capitani, Giulia (2017) Produzione di miscele di acidi grassi volatili ad alto contenuto di acido caproico mediante fermentazione acidogenica di vinacce rosse. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria per l'ambiente e il territorio [LM-DM270], Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Full-text non accessibile fino al 21 Dicembre 2018.
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (2MB) | Contatta l'autore

Abstract

La vinaccia è uno scarto proveniente dall’industria vinicola generato stagionalmente in abbondanti quantità. Questa possiede caratteristiche antimicrobiche che la rendono non prontamente biodegradabile. Una corretta gestione di questo scarto è tassativa per evitare danni all’ambiente. Attualmente, gran parte della vinaccia è trattata per recuperare etanolo mediante distillazione; una possibile alternativa per valorizzare questo scarto consiste nella produzione di acidi grassi volatili (VFAs), acidi carbossilici a corta catena, tra cui acido acetico (C2H4O2), propionico (C3H6O2), isobutirrico e butirrico (C4H8O2), isovalerico e valerico (C5H10O2), isocaproico e caproico (C6H12O2). L’obiettivo di questo lavoro è stato produrre miscele di VFAs con un alto contenuto di acido caproico, il quale può essere recuperato ed utilizzato nella produzione di poliidrossialcanoati, poliesteri accumulati da batteri aerobici, completamente biodegradabili, che possono sostituire le plastiche tradizionali in determinate applicazioni. A questo scopo, sono stati applicati processi biotecnologici di fermentazione acidogenica a scala di laboratorio, in condizioni batch e in continuo, che hanno consentito di ottenere fino a 17 g/L di acido caproico. Il raggiungimento di queste concentrazioni è stato possibile grazie ad uno screening iniziale che ha permesso di determinare le condizioni di pH e temperatura ottimali. Infine, è stato condotto uno studio della cinetica del processo, attraverso il quale è stato individuato anche il contenuto di solidi totali ottimale per la produzione di acido caproico.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Capitani, Giulia
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Ingegneria per l'ambiente e il territorio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Fermentazione anaerobica,Acidi grassi volatili,Acido caproico,Vinaccia,VFA
Data di discussione della Tesi
21 Dicembre 2017
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^