Caratterizzazione di batteri lattici isolati da El Kadid, prodotto tipico algerino a base di carne di dromedario

Bartolini, Federica (2017) Caratterizzazione di batteri lattici isolati da El Kadid, prodotto tipico algerino a base di carne di dromedario. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Tecnologie alimentari [L-DM270] - Cesena, Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF
Full-text accessibile solo agli utenti istituzionali dell'Ateneo
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (1MB) | Contatta l'autore

Abstract

La regione del Nord Africa presenta una antica tradizione di prodotti trasformati a base di carne, ottenuti principalmente attraverso disidratazione, salagione e fermentazione. Questi prodotti derivano spesso da contesti domestici, ma negli ultimi anni si è verificato un crescente interesse verso il passaggio a processi più industrializzati per garantire la sicurezza igienico-sanitaria e controllare le fasi di disidratazione. Il prodotto trattato in questa sperimentazione è El Kadid, un alimento disidratato tipico algerino a base di carne di dromedario, caratterizzato a livello microbiologico e chimico-fisico. Queste produzioni di nicchia, ottenute in modo artigianale, possono costituire una preziosa fonte di biodiversità da cui isolare ceppi microbici che possono essere utilizzati come potenziali colture starter e bioprotettive su altri prodotti. Le analisi effettuate si concentrano in particolare sulla caratterizzazione della popolazione dei batteri lattici poiché, pur non essendo quella predominante, è quella da cui si possono individuare i più interessanti candidati come colture starter. A questo scopo, su alcuni ceppi selezionati sono stati valutati aspetti legati alla sicurezza (produzione ammine biogene e antibiotico-resistenza) ed un aspetto tecnologico importante, ossia la capacità di crescita in presenza di concentrazioni crescenti di sale. Tra i ceppi di L. plantarum, due mostrano cinetiche di crescita maggiori ad alti contenuti di sale (G5 e J8), ma essendo anche in grado di produrre grandi quantità di tiramina, vengono esclusi da un possibile uso come starter. Un altro aspetto interessante è l’elevata sensibilità dei ceppi considerati agli antibiotici. In futuro si procederà anche ad una ulteriore caratterizzazione di questi isolati, valutando il loro potenziale effetto bioprotettivo ed il loro contributo al profilo aromatico del prodotto.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Bartolini, Federica
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
El Kadid, batteri lattici, antibiotico-resistenza, performance fermentative, tiramina
Data di discussione della Tesi
12 Dicembre 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^