Test of multiple sensor set-up for head motion characterization during MRI acquisition

Bortolotti, Laura (2017) Test of multiple sensor set-up for head motion characterization during MRI acquisition. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Fisica [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (24MB)

Abstract

L'Imaging a Risonanza Magnetica (MRI) è una tecnica di imaging ampiamente utilizzata in ambito medico. La ricerca in questo campo si sta focalizzando sullo sviluppo di scanner a campi molto intensi, come lo scanner a 7 T utilizzato in questa tesi. La risoluzione delle immagini e l'entità degli artefatti creati dai movimenti involontari del paziente sono proporzionali all'intensità di campo magnetico e diventano rilevanti ad intensità molto elevate. Le tecniche di Motion Correction, nota la cinetica dei movimenti, permettono di correggere queste distorsioni. La tesi è inserita in un progetto che ha come scopo la misura indiretta dei movimenti della testa durante la scansione MRI. In particolare, mi sono concentrata sui miglioramenti da apportare al set-up e sulla caratterizzazione dei tre strumenti usati per la misura: la telecamera di campo magnetico (Clip on Camera Head, CCH) formata da 16 sonde fissate in una struttura cilindrica posizionata attorno alla testa del paziente; la telecamera ottica (Moiré Phase Tracking System, MPT) che misura i movimenti tramite l'immagine di un marker olografico supportato da un bite tenuto nella bocca del volontario; il dispositivo (Physlog) dello scanner che fornisce i parametri fisiologici (respirazione e battito cardiaco). La comunicazione hardware degli strumenti avviene grazie a un segnale di trigger, di cui ho ottimizzato la sincronizzazione. Inoltre, abbiamo acquisito dataset completi di tre volontari, a diverse condizioni. I dati sono stati sincronizzati e analizzati, tramite analisi multivariate, per caratterizzare la risposta e la stabilità del sistema e la variabilità individuale dei pazienti. L'analisi ha permesso di capire meglio le proprietà dello strumento e ha consentito di associare le misure del campo magnetico al di fuori del cranio ai valori fisiologici dei volontari.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Bortolotti, Laura
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum E: Fisica applicata
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Magnetic Resonance Imaging,Motion Correction,probe characterization,setup optimization
Data di discussione della Tesi
27 Ottobre 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^