Ricostruzione cartografica delle localita Nemegt e Khulsan (deserto del Gobi, Omnogovi, Mongolia)

Angelicola, Luana (2017) Ricostruzione cartografica delle localita Nemegt e Khulsan (deserto del Gobi, Omnogovi, Mongolia). [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Geologia e territorio [LM-DM270]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (23MB)

Abstract

Il bacino del Nemegt (Mongolia) ed in particolare le località Khulsan e Nemegt hanno acquisito una notevole importanza da quando, in seguito alla prima spedizione organizzata dalla Russian Academy of Sciences nel 1946, furono organizzate numerose campagne che hanno documentato la presenza di unità tra le più ricche al mondo in fossili di dinosauro. Allo stesso tempo, la scarsa disponibilità di dati cartografici dettagliati, ha limitato la nostra conoscenza sulle correlazioni stratigrafiche tra le diverse località e sulla corretta posizione stratigrafica dei siti di scavo. Le uniche mappe disponibili fino ad oggi sono state disegnate a mano con il metodo della triangolazione utilizzando dei punti di controllo (cairn) costruiti sul terreno con piramidi di pietre. Nel 2016 è stata organizzata una nuova spedizione per la realizzazione di mappe topografiche ad elevata risoluzione basate su immagini acquisite da drone. Sono state investigate interamente le località Khulsan e Nemegt e parzialmente anche Altan Uul III e Tsagaan Khushuu. I cairn utilizzati in passato per la realizzazione delle carte sono stati rimappati con il GPS e tramite l’elaborazione fotogrammetrica delle immagini abbiamo ottenuto il modello digitale del terreno e un’ortofoto per ogni località. In questa tesi vengono presentate le nuove mappe topografiche delle quattro zone e la cartografia geologica delle località Khulsan e Nemegt realizzata integrando dati di letteratura, fotointerpretazione, analisi spettrale e d’immagine. Le nuove informazioni topografiche e geologiche portano ad una stima dello spessore dell’intera successione affiorante di 225 m di cui circa 120 m di Fm. Baruungoyot, 25 m di Interfingering e 80 di Fm. Nemegt. I dati presentati in questo studio costituiscono un sistema informativo completo in cui poter consultare dati topografici, geologici e paleontologici dettagliati così da implementare la nostra comprensione della zona e programmare le future spedizioni.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Angelicola, Luana
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum A: Rischio idrogeologico
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Unmanned Aerial Vehicle (UAV),Fotogrammetria,Mappa topografica,DEM,Fotointerpretazione,Mappa geologica,Correlazione stratigrafica
Data di discussione della Tesi
20 Luglio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^