Studio delle prestazioni del simulatore Alchemist: ottimizzazione di routing e caching

Scaparrotti, Giacomo (2017) Studio delle prestazioni del simulatore Alchemist: ottimizzazione di routing e caching. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria e scienze informatiche [L-DM270] - Cesena
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (568kB)

Abstract

Il simulatore Alchemist è un simulatore ad eventi discreti (DES) che fa dell'efficienza uno dei suoi punti di forza, grazie anche all'adozione di una versione modificata del Next Reaction Method di Gibson e Bruck e di altre soluzioni incentrate sull'ottenimento di elevate prestazioni. Dopo aver allestito un banco di prova con cui testare il simulatore in differenti situazioni, però, è emerso che alcune soluzioni tecniche adottate, come il ricorso al caching per cercare di ridurre al minimo le elaborazioni computazionalmente più impegnative, non contribuivano in maniera adeguata al mantenimento di un alto livello prestazionale. Si è perciò cercato di porre rimedio a questi problemi, introducendo delle nuove soluzioni tecniche e migliorando alcune di quelle preesistenti, misurando e discutendo poi il loro impatto sulle performance di Alchemist.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Scaparrotti, Giacomo
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
Curriculum ingegneria informatica
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
simulazione,alchemist,protelis,cache,performance,routing,graphhopper
Data di discussione della Tesi
20 Luglio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^