RELEASING COMPLEX TECTONICS . Robotic-fabricated adaptive formwork for non-standard architectural objects

Selva, Lorenzo (2017) RELEASING COMPLEX TECTONICS . Robotic-fabricated adaptive formwork for non-standard architectural objects. [Laurea specialistica a ciclo unico], Università di Bologna, Corso di Studio in Ingegneria edile/ architettura [TU-DM509]
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (26MB)

Abstract

Candidato: Lorenzo Selva Titolo Tesi: “Releasing Complex Tectonics: robotic-fabricated adaptive wireframe formwork for non-standard architectural objects" La ricerca in questione si focalizza sullo studio di oggetti architettonici con geometria non-standard ed il parallelo sviluppo di un processo di fabbricazione digitale, in grado di snellirne e facilitarne la produzione. Lo stesso, come si può immaginare, sarà utilizzabile anche per oggetti con geometrie di minore complessità, uniformando in questo modo la logica costruttiva. Nello specifico, l’obiettivo è di esplorare le implicazioni architettoniche e le potenzialità formali che si generano dal rapporto tool - materiale. I processi oggi utilizzati, infatti, mostrano alcuni aspetti controversi che ne limitano efficienza ed applicabilità. Su tutti, operazioni di casseratura ed armatura altamente time e material-consuming ed il fatto che gli oggetti, sostanzialmente, vengono costruiti due volte: la prima durante fabbricazione e posa del cassero; la seconda durante il getto e la presa del materiale di filling. La conseguenza è una concreta anti-economicità su più fronti, che conduce talvolta alla ripetizione e alla semplificazione progettuale delle forme. Un approccio alternativo passa inevitabilmente dal superamento di questa logica, indagando la possibilità di fondere queste due operazioni. Releasing Complex Tectonics nasce appunto con l’idea di estrudere roboticamente mesh tridimensionali, denominate leaking fomworks, con integrata la duplice funzione di cassero e rinforzo. Un processo additivo che minimizza lo spreco di materiale, governato digitalmente e con elevato controllo spaziale e geometrico dell’oggetto prodotto, applicabile indistintamente in-situ e in laboratorio, in grado di svincolare la morfologia del prodotto finale dal tempo e dalla complessità delle operazioni necessarie alla sua realizzazione.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea specialistica a ciclo unico)
Autore della tesi
Selva, Lorenzo
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM509
Parole chiave
fabbricazione digitale,casseratura adattabile,geometria complessa,mesh tridimensionali,parametric design,braccio robotico,estrusione
Data di discussione della Tesi
25 Luglio 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^