Sismostratigrafia e neotettonica del Golfo di Gemlik (Turchia settentrionale)

Meli, Matteo (2017) Sismostratigrafia e neotettonica del Golfo di Gemlik (Turchia settentrionale). [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Geologia e territorio [LM-DM270], Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Full-text non accessibile fino al 6 Marzo 2019.
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

Download (16MB) | Contatta l'autore

Abstract

L’analisi sismostratigrafica del Golfo di Gemlik, all’estremità sud-orientale del Mar di Marmara, ha permesso di ricostruire la paleogeografia tardoquaternaria di questa depressione di origine tettonica sviluppatasi lungo il ramo centrale della Faglia Nord-Anatolica, e cartografare gli elementi strutturali più attivi. Tramite la compilazione di mappe tematiche, che hanno incluso: -topografia del fondale e di un orizzonte posto alla base della successione marina olocenica; -riflettività acustica di entrambi i livelli; -spessore sedimentario dell’unità sismica interposta, è stato possibile formulare uno scenario interpretativo riguardo l’evoluzione paleoambientale e neotettonica del golfo negli ultimi 10 ka. Per questo, sono state elaborate e interpretate oltre 200 sezioni sismiche a riflessione ad altissima risoluzione acquisite durante la campagna oceanografica MARMARA2005, che sono state integrate da dati stratigrafici relativi allo studio di due carote di sedimento e da analisi micropaleontologiche.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Meli, Matteo
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Indirizzo
CURRICULUM B GEORISORSE
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Geologia marina,Geofisica,Stratigrafia,Neotettonica,Micropaleontologia
Data di discussione della Tesi
16 Marzo 2017
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^