Realizzazione di un gioco mediante Unity e Blender

Marinelli, Michela (2017) Realizzazione di un gioco mediante Unity e Blender. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Scienze e tecnologie informatiche [L-DM270] - Cesena
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF (Thesis)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (5MB)

Abstract

In questa tesi si descrivono tutte le fasi del processo di creazione di un videogioco, a partire dalla progettazione, fino alla modellazione e allo sviluppo. Il gioco è composto da tre livelli con scenari differenti: un bosco, un castello nel deserto e una stazione urbana. Lo scopo del gioco è quello di raccogliere 10 monete in 60 secondi per passare al livello successivo. Il giocatore ha a disposizione 3 vite per ogni livello. Per aumentare la difficoltà sono stati inseriti degli oggetti che penalizzano il giocatore: togliendo una vita o una moneta. Tali oggetti sono diversi per ogni ambiente. Le tecnologie utilizzate per creare il videogioco sono Blender per quanto riguarda la modellazione e Unity per quanto riguarda la gestione del gioco, le interazioni con il mouse, le collisioni, etc. Gli argomenti trattati nella tesi includono la progettazione, la modellazione ed infine lo sviluppo finale. Nel primo capitolo vengono descritte le fasi che portano alla progettazione del videogioco, tra le quali riveste un ruolo importante lo Storyboard, in cui vengono disegnate a mano le scene che compongono il videogioco. Nel secondo capitolo vengono analizzate le tecnologie utilizzate, Unity e Blender. Blender per la modellazione, Unity, il motore di gioco utilizzato per lo sviluppo. Il terzo capitolo è riservato alla descrizione delle fasi di modellazione degli oggetti presenti nei diversi livelli. Il quarto capitolo descrive la gestione del gioco e nell’ultimo capitolo vengono mostrati diversi Screenshot del videogioco per mostrare una rappresentazione del lavoro. La piattaforma sul quale il progetto sarà giocabile è il PC. I sistemi operativi supportati sono Microsoft Windows, Linux e Mac, questo perché Unity permette di creare videogiochi multipiattaforma.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Marinelli, Michela
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Blender,Unity,modellazione 3D,collisioni,interazioni,gestione gioco
Data di discussione della Tesi
16 Marzo 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^