Il rischio CBRNe e la medicina delle catastrofi: tradurre per la sicurezza e la difesa della minaccia non convenzionale

Baroncini, Cecilia (2017) Il rischio CBRNe e la medicina delle catastrofi: tradurre per la sicurezza e la difesa della minaccia non convenzionale. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Traduzione specializzata [LM-DM270] - Forli'
Documenti full-text disponibili:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Traduzione dell'inglese all'italiano in ambito CBRNe)
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (18MB) | Anteprima

Abstract

L’evoluzione del panorama terroristico internazionale degli ultimi decenni ha fatto emergere nuove minacce per la sicurezza ed uno scenario di impiego di armi CBRNe (chimiche, biologiche, radiologiche, nucleari ed esplosive) da parte dei terroristi è diventato sempre più realistico. È dunque scaturita in questo ambito una cospicua letteratura di settore che però, come spesso avviene per i temi di interesse internazionale e per gli ambiti scientifici, è perlopiù disponibile in lingua inglese. Gli esperti italiani fanno ampio ricorso ad anglicismi, la terminologia di settore in italiano non è mai stata oggetto di studio, non sono infatti reperibili analisi e raccolte terminologiche e, a seconda del gruppo di parlanti nei diversi ambiti istituzionali, ci si imbatte nell’uso di varianti e traduzioni insolite. Nel tentativo di apportare un contributo traduttivo e terminologico di utilità per i linguisti e per gli esperti, è stata affrontata la traduzione di alcuni capitoli, riguardanti la gestione sanitaria di eventi di natura terroristica, estratti da Disaster Medicine di Gregory Ciottone.Quest’opera tratta in maniera ampia ed articolata i diversi aspetti che legati alla medicina delle catastrofi, fra cui gli attentati perpetrati con l’uso di armi non convenzionali, ossia CBRNe. L’attività di documentazione e traduzione è stata supportata dalla collaborazione con l’Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE) di Roma e dal contatto diretto con esperti in materia di relazioni internazionali e sicurezza e difesa CBRNe, che è stato fondamentale per la comprensione di concetti basilari e per la famigliarizzazione con il linguaggio specialistico. Con questo lavoro si auspica un accrescimento dell’interesse verso la terminologia di settore in lingua italiana e un aumento delle opportunità di confronto fra linguisti ed esperti.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Baroncini, Cecilia
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
Terminologia militare, CBRNE, armi non convenzionali, terrorismo, rischio chimico, rischio biologico, decontaminazione, medicina delle catastrofi,maxiemergenze
Data di discussione della Tesi
14 Marzo 2017
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^