Il "Puer Optionis". L'Infanzia nell'epoca della Tirannia delle Possibilità Espositive. Riflessioni teoretiche e dati empirici di una ricerca esplorativa Italia-Stati Uniti.

Cino, Davide (2016) Il "Puer Optionis". L'Infanzia nell'epoca della Tirannia delle Possibilità Espositive. Riflessioni teoretiche e dati empirici di una ricerca esplorativa Italia-Stati Uniti. [Laurea magistrale], Università di Bologna, Corso di Studio in Pedagogia [LM-DM270], Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF
Full-text non accessibile
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (6MB) | Contatta l'autore

Abstract

L’intento di questo lavoro è quello di trattare il tema dell’infanzia adultizzata e spettacolarizzata, definendo il “piccolo adulto” con il termine ombrello –da me concettualizzato- “Puer Optionis”, come corrispettivo infantile dell’Homo Optionis già descritto da Urlich Beck. - Il primo capitolo propone un’analisi storico-legislativa che indaga la relatività del concetto di Infanzia e le evoluzioni/involuzioni cui questo è stato soggetto, generando dei corsi e ricorsi storici che ci consentono di parlare di un “Nuovo Medioevo”, con particolare riferimento all’Italia e agli Stati Uniti. - Il secondo capitolo analizza i processi di globalizzazione e americanizzazione per delineare come bambini e bambine siano educati al raggiungimento della triade denaro-potere-successo (propria di una visione degenerata dell’American Dream). - Nel terzo capitolo si propone il concetto –da me concettualizzato- di “Tirannia delle possibilità espositive”, per descrivere un clima sociale sempre più “vetrinizzato”. Si presentano tre vetrine paradigmatiche: la città (con particolare riferimento all’agentività dei luoghi e all’infanzia “accelerata” dei bambini di Los Angeles); il palcoscenico (denunciando il fenomeno dei concorsi di bellezza americani e il caso dei “piccoli neomelodici” partenopei); i Social Networks (mettendo in discussione il costrutto di Imaginary audience e analizzando implicazioni, per bambini e genitori, della creazione di un Sé virtuale). - Nel quarto ed ultimo capitolo, infine, vengono presentati i risultati di una ricerca esplorativa sul fenomeno dello Sharenting. L’intento è quello di indagare le modalità d’uso dei Social Networks, tra i genitori del campione, nel condividere in rete storie della prole tramite la pubblicazione di foto e video.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea magistrale)
Autore della tesi
Cino, Davide
Relatore della tesi
Correlatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
childhood; children and media; e-parenting; adultizzazione; spettacolarizzazione; sessualizzazione; americanization; sharenting; parenting; exploratory research; ricerca esplorativa; hurried child
Data di discussione della Tesi
22 Novembre 2016
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^