Diario di un soldato alla Grande guerra. Studio linguistico di un testo semicolto.

Boerci, Marta (2016) Diario di un soldato alla Grande guerra. Studio linguistico di un testo semicolto. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Mediazione linguistica interculturale [L-DM270] - Forli', Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF
Full-text non accessibile
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (2MB) | Contatta l'autore

Abstract

La storia evolutiva di una lingua è da sempre una strada affascinante da percorrere. Quando questo cammino si compie nella testimonianza viva di un uomo, la sua attrattiva diventa una storia concreta. Difficoltà, errori, correzioni, tutto fa parte della crescita personale che ogni studente deve affrontare nel lungo viaggio che è l’apprendimento linguistico. Dal lessico, alla morfologia, alla sintassi, ogni aspetto va curato e imparato e l'oggetto di questo studio non potrebbe essere un esempio più concreto. Il diario di Giuseppe Manetti mostra la verità del rapporto personale tra un uomo e la sua lingua madre.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Boerci, Marta
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
linguistica italiana; filologia; storia contemporanea; Prima guerra mondiale;
Data di discussione della Tesi
3 Ottobre 2016
URI

Altri metadati

Gestione del documento: Visualizza il documento

^