Traduzione dal cinese all'italiano e commento di estratti dell'opera "Chengwei Heping Fandian" di Chen Danyan

Pastorino, Davide (2016) Traduzione dal cinese all'italiano e commento di estratti dell'opera "Chengwei Heping Fandian" di Chen Danyan. [Laurea], Università di Bologna, Corso di Studio in Mediazione linguistica interculturale [L-DM270] - Forli', Documento ad accesso riservato.
Documenti full-text disponibili:
[img] Documento PDF
Full-text accessibile solo agli utenti istituzionali dell'Ateneo
Disponibile con Licenza: Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

Download (366kB) | Contatta l'autore

Abstract

Questa tesi è costituita dalla traduzione di alcuni estratti del romanzo "Chengwei Heping Fandian", dell'autrice cinese Chen Danyan, corredata da un commento traduttivo incentrato soprattutto sulla traduzione dei realia e dei chengyu dal cinese all'italiano. Il commento prende inoltre in considerazione le ambientazioni e gli aspetti storico-culturali che fanno da sfondo alle vicende del romanzo, in particolare l'Hotel della Pace di Shanghai e la Campagna dei "Cinque anti" portata avanti dal regime maoista.

Abstract
Tipologia del documento
Tesi di laurea (Laurea)
Autore della tesi
Pastorino, Davide
Relatore della tesi
Scuola
Corso di studio
Ordinamento Cds
DM270
Parole chiave
traduzione, Shanghai, cinese, realia, 和平饭店, 五反运动, 成语, 成为和平饭店, 陈丹燕
Data di discussione della Tesi
12 Luglio 2016
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^